Archive for admin

Covid-19: distanziamento sociale e diritti

di Giovanni Dosi, Maria Enrica Virgillito - L'Italia è stata colta impreparata dall'epidemia di Covid e ha reagito come poteva, facendo scattare i dispositivi di una quarantena di massa tramite decreti. Ora è importante che il distanziamento sociale avvenga il più possibile per una consapevole scelta dei cittadini. L'epidemiologo britannico Roy Anderson, per esempio, ha sottolineato che un'efficace prevenzione del contagio deve passare dalla responsabilizzazione dei comportamenti individuali

Leggi tutto...

Covid-19: teniamo insieme salute delle persone e del pianeta

di Fabrizio Bianchi, Paolo Lauriola, Liliana Cori - Mentre i numeri delle vittime da COVID-19 si susseguono nella loro drammaticità, alcuni elementi generali di conoscenza sembrano stabilizzarsi: il virus era presente già da vari mesi prima della registrazione dei primi casi confermati e quindi aveva avuto una sua diffusione oltre confini tracciati dagli uomini; le chiusure - più o meno - ermetiche di intere aree geografiche possono essere decise dopo che si verificano i focolai ma,

Leggi tutto...

Il debito perpetuo e odioso – Siamo davvero obbligati a pagare i debiti esteri contratti da governi antipopolari senza consultare i cittadini?

di Alessandra Ciattini - Ho scoperto una nuova nozione, certo nota agli economisti: “il debito perpetuo”, il quale non scade mai e né il debitore è obbligato a ripagarlo. Ovviamente, tuttavia, poiché questi non restituisce il denaro prestato, nel frattempo dovrà pagare gli interessi, che saranno superiori a quelli del mercato, perché l’operazione è altamente rischiosa per il creditore. Inoltre, nel caso in cui il debitore fallisca, il detentore del debito perpetuo sarà l’ultimo

Leggi tutto...

Il virus e la militarizzazione delle crisi

di Raúl Zibechi - La paura si diffonde a una velocità di gran lunga maggiore del coronavirus. Lo si è visto, con immagini impressionanti, in primo luogo nella provincia cinese di Hubei, dove 60 milioni di persone sono state rinchiuse in un territorio diventato per molti versi simile a quel che potrebbe essere un campo di concentramento ad alta tecnologia del nostro tempo. Mai si erano isolate in questo modo milioni di persone sane. Poi il controllo assoluto sulla libertà di movimento si

Leggi tutto...

La transizione ecologica sarà pianificata o non si farà

di Cédric Durand e Razmig Keucheyan* - Sono gli stessi padroni del mondo a riconoscerlo: il Global risks report del Forum economico mondiale di Davos di quest’anno ha designato la crisi climatica come la principale minaccia che pesa sull’umanità. Lontano dalle discussioni ovattate della stazione sciistica svizzera, gli scioperi dei liceali – con la figura trainante di Greta Thunberg – sono un’espressione della presa di coscienza climatica. La loro ampiezza non lascia spazio a fraintendimenti:

Leggi tutto...

Lodi: «L’alta velocità è imprescindibile»

di Claudio Giorno - «L’alta velocità è imprescindibile, è un patrimonio del nostro Paese»: parola di “giornalista”. Nel caso, il conduttore della rassegna stampa di Sky TG24 di venerdì 7 febbraio, a libro paga di uno squalo australiano di nome Murdoch per il quale è invece “prescindibile” (cioè si può trascurare) il fatto che meno di un mese fa in un continente agli antipodi del nostro (ma assai più vicino di quel che i chilometri possono far pensare: ricordiamoci sempre

Leggi tutto...

Venice Climate Meeting (4 e 5 Aprile)

A Venezia il 4 e 5 Aprile si terrà il “Meeting e corteo per la giustizia climatica e contro le grandi opere”. Di seguito l’appello del Comitato No Grandi Navi e Fridays for Future Venezia-Mestre. Le recenti immagini dell'Australia in fiamme e quelle di Venezia allagata dello scorso novembre, pur su scale diverse, ci indicano lo stesso fenomeno, il cambiamento climatico, e la stessa urgenza, quella di reagire nel modo più deciso. In Italia, il sistema delle grandi opere, con il suo portato

Leggi tutto...

Attivisti in cinque continenti formano una nuova associazione internazionale, una rete di ecosocialisti per coordinare l’attività e costruire la resistenza mondiale all’ecocidio capitalista

Prospettiva ecosocialista saluta con favore la formazione del Global Ecosocialist Network (GEN - Rete ecosocialista globale). Incoraggiamo tutti i lettori di Prospettiva ecosocialista a sostenere questa importante iniziativa per rafforzare l'ecosocialismo in tutto il mondo. L'obiettivo iniziale di GEN è "facilitare lo sviluppo e la diffusione di idee ecosocialiste e informazioni pertinenti a livello internazionale in modo da garantire che le idee socialiste siano ascoltate nell'ambito dell'attuale

Leggi tutto...

14 Febbraio 2020 Cronache di una città ribelle

Prospettiva Ecosocialista e la Cooperativa VIVERE 2000 organizzano per il giorno Venerdì 14 Febbraio (ore 18:30) al Cantiere - Via G. Modena 90/A un evento dal titolo "Cronache di una città ribelle - Conflitti sociali e movimenti studenteschi". Nel corso della serata verranno presentati dagli autori due libri: La Pantera 30 anni portati bene di Nando SimeonePovera Roma, sguardi carezze e schiaffi di Sandro Medici Sono inoltre previsti interventi di: Monica Di Sisto coautrice del libro

Leggi tutto...

XIII tesi sull’imminente catastrofe (ecologica) e i mezzi per evitarla

di Michael Löwy - I. La crisi ecologica è già adesso, e diventerà ancora di più nei mesi ed anni a venire, la più importante questione sociale e politica del 21° secolo. Il futuro del pianeta e quindi dell’umanità sarà deciso nei prossimi decenni. I calcoli di alcuni scienziati sugli scenari per l’anno 2100 non sono molto utili, per due motivi: a) scientifico: considerando tutti gli effetti retroattivi impossibili da calcolare, è molto rischioso fare proiezioni di un secolo; b)

Leggi tutto...