La Pantera, trenta anni portati bene – Storia dei movimenti studenteschi e giovanili dalle “magliette a strisce” a Greta Thunberg

di Nando Simeone –

Il ibro verrà presentato in occasione del  FORUM sul MOVIMENTO STUDENTESCO DEL 1990 – STORIA, MEMORIA alla Città dell’altra economia, nel primo pomeriggio, alle 14.30 .

A 30 anni di distanza dal 1990, il libro è la storia del movimento studentesco nato contro la riforma universitaria del ministro Ruberti, che portò a mesi di occupazioni in tutto il Paese. Il libro ricostruisce la storia del movimento, che viene inserito in una ampia ricostruzione storica dove vengono analizzate sia la condizione giovanile che quella degli studenti fino ad arrivare all’ultimo movimento studentesco nazionale e internazionale che si batte contro i cambiamenti climatici e che vede nel nostro Paese un grande protagonismo degli studenti delle medie superiori. Chi erano quegli studenti che si mobilitarono subito dopo la caduta del muro di Berlino? Perché scelsero la Pantera come simbolo del movimento? Perché furono sconfitti? E chi sono oggi gli ex Pantere? Oggi come si comporteranno verso il nuovo grande movimento studentesco? Le mobilitazioni studentesche hanno avuto sempre un grande significato sintomatico, gli studenti tendono a comparire quando la società è attraversata da crisi profonde. Gli studenti sono un indicatore particolarmente sensibile in grado di segnalare l’avvicinarsi di nuovi cicli di lotte. Gli ex studenti della Pantera anche questa volta ci sorprenderanno.